Il mio sogno? trovare l'anima della corsa.. e della vita.

venerdì 7 novembre 2008

Un pò di azzurro..

Ciao, visto che ieri mattina il cielo è diventato un azzurro sono uscito presto e sentendomi a corto di allenamento, la prima cosa che ho fatto è stata spararmi un tratto di strada a tutta!
Il percorso alla fine sarà di circa 6360 metri tutto in discesa con la percentuale di dislivello del 1,2%. Sinceramente pensavo un meglio, infatti ho chiuso in 25'43'' con una media del 4'03'' a km. Pensavo meglio anche perchè ho veramente dato tutto e sono arrivato senza fiato e con un bel dolorino al fianco destro. Comunque ho pensato di fermarmi a recuperare 3 minuti e sono ripartito per il ritorno. Dopo qualche chilometro mi sentivo veramente bene ed allora ho deciso di farmi della strada in più mettendoci dentro anche una bella salitella. A casa avrò fatto in tutto altri 12 chilometri. Questi ultimi ad una media tranquilla di 4'45''.

Una piccola riflessione la devo fare sul fatto che le gambe, soprattuto nel tratto dei primi 6 km erano muscolarmente perfette mentre mi sentivo sempre alla continua ricerca di aria. Un fiatone pazzesco!

Comunque oggi invece sono uscito di pomeriggio ed ho fatto una corsetta quasi tranquilla di 8 chilometri. Niente di eccezionale (4'36'' a km). Ho corso pensando a non forzare eccessivamente e tenere le gambe in attività in vista anche della 6 km di domenica.

Domani probabilmente non farò niente se non camminare, domenica mattina un bel riscaldamento e cercherò di restare il più vicino possibile ad un gruppetto veloce e poi come , . La giornata sembra che sia molto buona, non caldissimo, con poco vento e senza pioggia!

12 commenti:

Gianluca Rigon ha detto...

A parte che tu hai un passo diverso dal mio (più veloce) anch'io ho avuto in queste ultime uscite brevi la stessa sensazione di mancanza di fiato....Cosa sarà ? In bocca al lupo per domenica !

R. Davide ha detto...

Non sò forse umidità..è un pò strano..una piccola impressione mi dice che cmq c'è qualcosa legato al cambiamento climatico.

Mathias ha detto...

mi raccomando ti voglio fresco..devi volare sotto i 4' al km..facciamo record tutti e due così i brinda!

R. Davide ha detto...

speriamo bene..non mi sento in formissima ma ci proverò (è praticamente tutta discesa)..anche se non sono proprio sicuro sulla distanza ..quindi poi mi dirai quanto segna il garmin..ciao

GIAN CARLO ha detto...

Si puo' andare al proprio limite senza un adeguato riscaldamento ?
La risposta la sai !!
Proprio al limite potevi fare 6km circa a 5 Poi qualche allungo, poi 6km a 4 o cmq al massimo) e tornavi facendo 6km circa a 5

Stesso tempo, ma miglior gestione

R. Davide ha detto...

Gian carlo...il tuo discorso non fà una piega! se poi voglio essere contento del risultato devo imparare a tenere a mente ciò che mi si dice. se devo essere sincero sono partito totalmente a freddo :).

Danirunner ha detto...

Ascolta Giancarlo e camperai 100 anni, mai partire a freddo, oltre al fiato se dovesse fare più freddo avrai problemi anche muscolari.

uscuru ha detto...

e' vero, partire a freddo, fa male!!
sempre almeno 3km lenti eppoi si o qualke allungo oppure, 1km in progr. fino al ritmo da tenere x tutta la seduta.
poi tutto in discesa, sei pazzo?(amikevolmente), sai le gambe domani mattina!!
poi mi dirai.

Lucky73 ha detto...

Beh è normale che ti manchi il fiato quando vai a tutta!
Capita anche a me. A differenza del lungo che invece è il contrario! Oggi 28 km a RM con fiato da vendere, ma gambe ....Beh gambe stanche dopo il 22esimo....

Giulyrun ha detto...

Prova scrivere sempre in azzurro e chissà che il tempo tenga.

R. Davide ha detto...

Danirunner: mi sà che è meglio che devo ascoltare di più..sono ancora troppo poco attento.
Uscuru..si alla fine sono 75 metri di dislivello ma in 6 km si sentono poco.
Lucky73: le gambe iniziano a cedere anche a me dopo su quella distanza.
Giulyrun: quando piove se mi ricordo scriverò sempre in azzurro!

Francarun ha detto...

Il problema del fiatone lo abbiamo un po tutti, pure Gianluca ha detto la stessa cosa, ed anche io e la Cri eravamo a corto di ossigeno, ma le gambe andavano bene. Menomale che da te ora è smesso di piovere !