Il mio sogno? trovare l'anima della corsa.. e della vita.

giovedì 1 gennaio 2009

Tanti auguri a tutti e 1032




Prima di tutto auguro un bellissimo e felice 2009 a tutti.

Ho chiuso con 1032 km. Avevo riniziato a correre quasi per caso, un passato da pattinatore intorno ai 10 - 12 anni, sempre in giro in bici fin da piccolo e poi intorno ai 15 anni diventa anche agonismo. Mi blocco definitivamente a 20 anni di correre in bici, ma ogni estate un po di corsa e bici non manca. Ero proprio arrivato da un autunno e inverno completamente fermo quando il 22/06/2008 rinizio a correre. Faccio i miei famosi 8 km in 46'28''. Dal giorno metto dentro anche un po di rapportino leggero con la mia C40 (la bici) e continuo a correre ed allenarmi perché devo scalare il Limbara. E' una sfida che ho da tempo...percorrere i suoi 10,4 km tutti insieme senza fermarmi. E' l'occasione per dedicare la salita ad una persona speciale e l'emozione di questo più il fatto di capire prima della metà della salita che posso riuscire a non fermarmi mi blocca quasi il respiro e mi calmo per non vedere la mia piccola impresa che finisce. Di nuovo a poche centinaia di metri quasi mi vien da rimettere per l'emozione che mi prende lo stomaco! Riesco a chiudere, sono già un po diverso. Dopo esserci arrivato in bici finisco questa corsa in 1h16'38'' che quest'anno spero di migliorare!! Mi blocco con le pedalate e penso solo a correre.
L'anno va avanti e dopo questa salita mi vien voglia di cercare in internet, quasi per gioco, se fanno gare in salita di corsa in Sardegna. Trovo i 19 km della Poglina - Villanova con delle bellissime pendenze. Ne parla anche il blog di un certo Mathias che dice che sta provando la prima salita della gara in questione e con i suoi dati a disposizione capisco che è un percorso veramente duro. Lascio qualche commento anonimo e prendo la decisione di iscrivermi ad una società, la Studium. Nel frattempo mi alleno nelle salite più dure intorno a casa (Osilo, Ittiri e la stessa salita per Villanova..in più faccio tanti giri di circuito con salite). La gara purtroppo non riuscirò a farla ma tanto ci saranno altre occasioni. E' il 27 di agosto, il tempo sugli 8 è già 34'32'' dopo 322 km già fatti. Da qui diventa già dura migliorare! Mathias mi fa uscire allo scoperto ed alla fine aprirò su suo consiglio il blog e farò parte dei blogtrotters (per chi capitasse qui e non ne sapesse niente ..beh è tutta gente veramente forte sia nella corsa che come persona, e scrive sui blog raccontando le proprie vicende di corsa e non solo). Mi son veramente trovato bene e leggendo i loro blog si può imparare moltissimo e vedere lo sport sotto la luce della pura passione!!
Cmq conosco personalmente Mathias nella gara dei 3 comuni (Tissi, Ossi e Usini). Gara devastante..nel senso che ti devasta letteralmente le gambe (si parla di pendenze elevate in discesa). E' la mia prima gara e la concludo con un sorriso felice in mezzo alla gente dell'arrivo. Poi ci sarà la Sassari - Osilo sotto la pioggia ghiacciata. Il memorial Gianni Sardà Zanardi invece ad Alghero, cittadina di Mathias, con il quale si parla sempre più e ormai farà parte delle mie amicizie. Bella gara quella di Alghero, in notturna, la tiro da matti. Arrivo a sfiorare i 4' a km in gara su un percorso oltre i 6k.
Ci sarà più avanti il trofeo di Sorso corre, gara lo stesso in notturna con un bel circuito che mette a dura prova gli atleti. Anche qui sarò sui 4 ed non essendoci molti partecipanti prendo un premio. Sembra di tornare alle gare su due ruote!!
Si chiuderà con la corsa dei due stadi a Sassari in cui stranamente scendo sotto i 4' per poco su un percorso sali e scendi di 6 km. Tirato da morire, bellissimo, realizzato dentro la città. Vedrò Mathias prendere il suo primo premio in assoluto. Chissà quanto era contento!! Poi ci sarà la terribile gara di Putifigari, un po malinconica ma con un percorso che di solito io definisco divertente (anche qui sali e scendi). Purtroppo aveva appena smesso di piovere e faceva freddo ma non dimenticherò mai le salite e discese in cemento lunghe e dure. In queste gare io e Mathias abbiamo conosciuto un nuovo corridore come me di nome Paolo. Con lui l'altro giorno abbiamo fatto un allenamento e qui giungiamo a questi giorni.
Nel frattempo ho limato un po di tempo sul mio giro preferito che è sceso a 33'26'' con un miglioramento di circa 13 minuti dal 46' e 28''. Mi sento più ossigenato e anche gli altri movimenti
mi vengono meglio. Che dire..spero di proseguire questo sport e riuscire ad allenarmi costantemente, voglio riuscire a fare meglio quelle 2 gare in salita di cui ho parlato (la Villanova di cui so quanto valgo e la Sassari Osilo), fare delle buone gare brevi e magari una mezza. Non vedo l'ora che arrivi la primavera e l'estate per allenarmi comodamente!
L'obbiettivo quindi sarà andare oltre i 2300 km, fare quelle gare, non infortunarmi e migliorare il tempo del Limbara. Magari riuscendo a praticare la famosa filosofia del Ghepardo (famosa un tubo..ne parlavo in un precedente post) se riesco a calmarmi e fare delle giornate tranquille.
Ciao a tutti e di nuovo Buon 2009!!!


16 commenti:

Ale_1957 ha detto...

Ciao, con un pizzico di orgoglio voglio essere il primo commentatore del 2009 sul tuo blog! Che belle cose che scrivi, è tutto vero....ancora una "maratona" di auguri per un 2009 sempre al top!

R. Davide ha detto...

Grazie Ale_1957!

uscuru ha detto...

x un grandissimo 2009...
TANTI AUGURI

Francarun ha detto...

Buon Anno anch a te e che anche questo anno sia pieno di belle cose !

Mathias ha detto...

allora quando saliamo sul Limbara? se aspetti dopo la maratona salgo anche io..andiam là con due macchine una in cima l'altra sotto..son idee
Son contento di averti conosciuto sei una brava persona, amante dello sport come il sottoscritto..C'è chi si diverte in altro modo e vede nello sport fatica e noia..entrambi invece lo viviamo come divertimento e ricaviam piacere dalla fatica!!
Ehi Paolo, so che leggi..inizia il 2009, perchè non apri un blog pure tu così diventi un trotter!! :-) ci vuol veramente poco.. www.blogger.com e in due minuti è in piedi. Non serve mica un aggiornamento continuo..scriver ogni tanto dei propri allenamenti e delle proprie sensazioni di corsa serve a te per ricordare quando le imprese sfumano e poi porta un sacco di amici e consigli.. pensaci :-)

R. Davide ha detto...

Mathias andiamo si! sarei molto contento!!, volendo ci possiamo organizzare come niente! Stavo pensando di farlo ad inizio marzo ma volendo posso spostarlo oppure risalire anche in primavera o estate.
Paolo, mi aggiungo anche io, se ti và potresti unirti a noi blogtrotters ed anche al Limbara! ciao

Uscuru e Francarun grazie!

franchino ha detto...

Auguroni Davide!

Furio ha detto...

Buon Anno DAvide!

Anonimo ha detto...

per il 2009 ti auguro di mettere la testa a posto... che il corpo già c'è. il talento lo si deve coltivare, e l'agricoltura è un'arte delicata che non ammette eccessi e anarchia. luciano er califfo.

Dani Uboldi ha detto...

Sarà un 2009 di corsa! Augurissimi Davide!

Michele ha detto...

Per un attimo ho letto "Sassari - Oslo" e mi son detto questo è un runner . Ti devi allenare ancora di più nel 2009 :)

giovanni56 ha detto...

Buon Anno Davide
ti auguro che nel 2009 le strade intraprese si allunghino, ed i traguardi diventino più velocemente raggiungibili. Nello sport e nella vita.
Giovanni

Sarah Burgarella ha detto...

Auguroni di Buon Anno Davide! Che il 2009 ti porti tante soddisfazioni!

R. Davide ha detto...

Franchino, Furio Grazie

Luciano, grazie devo sicuramente fare delle corse tranquille. L'altro giorno ho fatto belle belle ripetute dopo due giorni di di corse a 5'/km.

Dani, Michele, Giovanni e Sarah anche a voi grazie!

Anonimo ha detto...

grazie davide quando ho due minuti provo a farlo anch'io questo blog, cmq grazie ci vediamo domenica ciao paolo

R. Davide ha detto...

A domenica ciao