Il mio sogno? trovare l'anima della corsa.. e della vita.

venerdì 5 marzo 2010

questo febbraio 2010..


Mah..finalmente il secondo mese di questo anno è andato via..rimane la bella giornata di neve che ho vissuto..ora questo marzo ha già iniziato a rompere..oggi un bel vento freddo mi ha rovinato il lungo che dovevo fare..rimandiamo a domenica per vedere se sfioriamo le 2 ore di corsa..troppo vento mi fa più paura dell'acqua..non vado d'accordo..non corro bene e se non corro bene rischio di stressare male i muscoli e le articolazioni. Per il resto, uscito, son uscito e questo mi mette di buon umore nonostante la bella fatica di quasi un oretta di corsa. Ma passiamo a questo mese nel dettaglio:

2 febbraio 2010: era giorno di lungo..in tutto 22,720 km con una sosta al 50°-70° e 94°. Media totale senza contare le soste di 3 minuti è sui 4'34''/km. Non male per niente per essere un'allenamento.

4 febbraio 2010: 4 km di riscaldamento..insomma un po veloce per un riscaldamento..poi breve sosta e faccio 2 ripetute da 420m con recupero di 3 minuti..poco sotto i 3'30''/km..niente di eccezionale..l'importante è ricordare alle gambe che si può correre veloci. Altri 1500 metri e finisco.

7 febbraio 2010: 16,640 km a 4'44'' buona giornata nonostante un leggero senso di pesantezza.

8 febbraio 2010: solite 2 ripetute da 420 metri a 3'20''/km ..riscaldamento veloce di 4km e corsa tranquilla finale di 5km.

10 febbraio 2010: 9,5km a 4'39''/km.

12 febbraio 2010: 22,5 km a 4'44''/km. Piccole soste al 52° e 87°.

14 febbraio 2010:10 ripetute da 420, recuperi da 3'. Tempi da 1'39'' fino a 1'32'' ..l'ultima sparata in 1'20''. Defaticamento finale di 1600 metri.

16 febbraio 2010: si tenta una distanza maggiore..arrivo a 24,9 km con una media finale, senza contare le brevi soste dopo 1h07' e 1h40'', di 4'36''/km. Il mio peso dopo questa corsa scende a 55,4 kg..siamo già al limite della classica bottiglietta..necessita una maggiore idratazione.

18 febbraio 2010: 8 km divisi in 2 parti da 4km alla media di circa 4'20''/km.

21 febbraio 2010: Mezza del golfo dell'Asinara..21,097 in 1h27'23'' (4'09''/km). Pensavo di aver perso velocità..è andata molto bene!

24 febbraio 2010: la mezza si sente sulle gambe..faccio 5km poco sotto i 4'50''/km.

25 febbraio 2010: nonostante ancora i dolori persistono provo a vedere come va e sparo inutilmente e un po stupidamente 4 km sul filo dei 4'10'' /km..il fisico mi dice stop e torno correndo a pezzi..

26 febbraio 2010: fermo cmq non devo stare, torniamo a fare chilometri tranquilli..dopo 6,5 km mi faccio due allunghi sui soliti 420 metri intorno ai 3'30''/km. Torno a casa tranquillo.

28 febbraio 2010: come sempre una mezza non si toglie dalle gambe semplicemente..non sono al 100% ma va sempre pur bene per provare a fare una bella campestre..sarà un po così..non andrà male e soprattuto mi diverto..i 6 km nel fango li sento ed ora iniziamo a tornare in una buona condizione e soprattuto al più presto ad allungare nuovamente.

5 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Come ti ho scritto in risposta al tuo commento sul mio blog ...hai fatto un bel post ...ma è molto lungo, se lo spacchettavi in 3 post pubblicati a giorni alterni era + funzionale e faticavi meno.

Paolo Isola ha detto...

I tuoi allenamenti sono strutturati e descritti molto bene, peccato che manchino le frequenze cardiache medie e massime, in tal modo si saprebbe se sei al limite o se ci sono margini di miglioramento. Comunque molti atleti non usano il frequenzimetro in allenamento, io senza di esso non riesco a regolarmi, tendo ad andare più piano. Ciao

paolo72 ha detto...

ciao davide stai facendo dei buoni allenamenti in previsione pistoia aumenta i km piano piano ci sentiamo presto

Alvin ha detto...

mi raccomando i lunghi prima dell'Abetone, hai avuto più o meno gli strascichi che ho avuto io dopo la mezza tirata... bisogna dar tempo al corpo di riprendersi, corsa lenta e via...

Anonimo ha detto...

X Giancarlo: si ho letto anche sul tuo blog..si devo dire che per un letttore è uno stress..questi riepiloghi però li faccio per un mio personale motivo..riesco a vedere meglio la situazione se li faccio a cadenza mensile..per il resto effettivamente dovrei provare a fare post in maniera più continua sopratutto basandosi sul sodo e fornire l'idea in maniera più sintetica.
X Paolo Isola: purtroppo mi manca sia i garmin che il cardio..devo dire che il giorno che decidero di comprarlo sarò una fonte inesauribile di dati che sarebbero pure parecchio utili..quasi indispensabili!
X Paolo: non vedo l'ora che arrivi la stagione buona così sarà più semplice, si li allunghero pian pian anche perchè faccio molta più fatica di quanto pensassi ad allungare..
X Alvin: si Alvin saranno il mio primo pensiero, le gare saranno un problema importante..i lunghi con gli strascichi delle gare son un problema importante..è quasi impossibile far un bel lungo se la gara impegnativa è fatta una settimana prima..

R.Davide