Il mio sogno? trovare l'anima della corsa.. e della vita.

lunedì 22 febbraio 2010

I mezza maratona del Golfo dell'Asinara-1h27'23''


Ieri mattina alle 8 e 30 precise ero alla Rotonda, luogo di incontro del comune Sassarese sulla spiaggia di Platamona. Lì dovevo ritirare il pettorale per partecipare alla I mezza maratona del Golfo dell’Asinara. La partenza però veniva data a Porto Torres in via Benedetto Croce presso la località di Balai. Quindi ritrovati gli amici e scambiate due parole saliamo sulla navetta bus e partiamo per spostarci di circa 5 km. Non nego che avevo un pochino di freddo e c’era da aspettare altri 2 tram su ruote carichi di atleti.
Per l’isola questa è stata una gara molto partecipata..circa 300 gli arrivi degli iscritti alla mezza ma c’è da dire che molti altri partecipavano alla non competitiva e molti erano fuori per la finale nazionale del Campionato di Società di Cross che si stava svolgendo a Volpiano sennò sarebbe stato un bel pienone!! Un bel riscaldamento fa passare i brividi e ci posizioniamo per la partenza. Con noi partiranno anche i pattinatori della mia squadra per un allenamento e subito voleranno via.
La partenza è caratterizzata da delle brevi discese che in pochi chilometri ci fanno scendere di un lieve dislivello..circa 25 metri..al terzo chilometro lievi dossi fanno finire quel veloce divertimento. Prendo questa partenza un po’ bella allegra e passo al 2° chilometro a 3’55’’/km di media..al quarto sto ancora molto bene e mi concedo un saluto alla macchina fotografica dei miei genitori.
Il primo gruppo va già via ma non importa. I problemi iniziano all’8, nel senso che un pochino la pancia ribolle e si gonfia, un leggero maldipancia mi accompagna e il tibiale destro fa un po’ i capricci, ma tutto è cmq sotto controllo..passo i 10 km ma non voglio guardare, sembra che vada bene e non voglio distrarre la mente con calcoli. Facciamo la lieve salita prima della marina di Sorso, piccolo paese sulle colline a sud. Siamo ben oltre metà gara e tutto sembra andare bene, i lunghi mi hanno regalato un po’ di sicurezza e il passo per uscire dalla breve salitella della marina appare sicuro. Ma qui arriva l’incubo. Tornando si sta alzando il vento che poco prima ci spingeva leggermente alle spalle..saranno 7 km molto duri e il primo di questi sarà una lotta con me stesso. Io, con i miei 56,5 kg inizio a pormi qualche problema..sento che ogni 2 passi, mezzo sembra andar via e mi inizio a preoccupare per il mio calo netto. La strada più avanti però sarà riparata nuovamente dalla pineta e il leggero dislivello mi rimette di buon umore..sfido quel maestrale più lieve e lontano qualche atleta mi aiuta a impostare il passo e lo seguo a vista, si allontana sempre più ma è un ottimo punto di appoggio psicologico. Le cose andranno sempre meglio fino agli ultimi 3km quando un nuovo stato di fatica e il freddo vento mi riacutizza il mal di pancia e mi vien una voglia matta di andare in bagno ^_^..tengo duro..per fortuna questi problemi non mi fanno perdere molto tempo..forse avrei guadagnato una decina di secondi..ormai son in vista dell’ultimo chilometro..giro a destra e vedo ad un centinaio di metri l’arco con le persone intorno, faccio una volata finale con un piccolo gruppo che mi raggiungeva da dietro e finalmente finisco. Guardo l’orologio 1h 27’28’’..poi cambiato a 23’’ dal responso del chip che si ferma esattamente e non perde tempo a rifiatare e riconnettere la memoria. Ottimo tempo, devo dire che anche al 15° la mia curiosità mi aveva fatto scrutare il crono e segnava 1h1’16’’..perdo quindi circa 4’’/km di media negli ultimi 6 km..non male..stavo andando a circa 4’05’’ di media..una proiezione di 1h26’..ma son solo numeri senza sensazioni. Sono andato a fare il miglior obiettivo, volevo scendere sotto 1h e 28’ nonostante avessi paura di non arrivare a infrangere 1h e mezza e sarebbe andato bene lo stesso. La velocità non sembra abbia accusato molto e anzi devo giudicare positiva la freschezza dei primi chilometri. Per di più questo 27 è basso ed ottenuto non al massimo del mio peso forma. Posso giudicare positivamente questa performance. Dall’altra parte ho dato tutto e questo significa che un nuovo miglioramento deve essere dato da un ulteriore ottima concentrazione e nonostante dei problemi durante la gara non li giudico abbastanza rilevanti da avermi potuto togliere grandi numeri. Cambiando argomento le sensazioni di oggi son state stupende..per prima cosa i pattinatori che ritornavano già indietro, sentire la ragazza dare il cambio e tutti insieme darci un urlo di incoraggimento, bellissimo l’incitamento reciproco dei podisti dopo il giro di boa, io rispondevo con una mano, in quel momento non riuscivo a parlare ma dentro ero radioso per quello che succedeva, e poi la pineta, correre senza macchine, in mezzo al verde..lo stesso odioso vento che mi ricorda tanti allenamenti in bici con la sabbia che sul viso sembrava un vero e proprio lavoro di sabbiatura. I falsopiani che conosco metro per metro, il market che segna il lancio verso la rotonda pochi chilometri prima..una vera e propria gara parte della mia vita passata. Dopo che mi cambio e un po’ di tempo andiamo alla premiazione, oggi gli eventi e il mio tempo mi hanno portato bene e arrivo secondo di categoria. Vado via contento come ero arrivato. Anche adesso riguardando le foto mi accorgo che rispetto ad altre gare il mio viso è sorridente, forse il pensiero di vivere la gara senza troppe pretese a avere un obiettivo diverso mi ha tolto quella concentrazione che mi rendeva un po’ più serio nonostante dentro fossi contento, e mi ha lasciato trasparire il mio stato d’animo in maniera più evidente.

22 commenti:

Gianluca New Runner ha detto...

Era da un pò che non passavo da queste parti.....caspita sei in gran forma ! Complimenti !

Davide R. ha detto...

Grazie mille Gianluca!!!

Filippo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Filippo ha detto...

Grande Davide! Ottimo tempo...e sicuramente farai anche di meglio a breve!

paolo72 ha detto...

bellissima gara, gran ritmo cmq se li sicuramente alle prossime gare sarai piu in forma cmq il vento si e sentito molto cmq a presto

Francarun ha detto...

ma se non avevi il mal di pancia allora cosa avresti fatto ? Volato ?
Peccato per quel disturbino e menomale che ti ha dato fastidio più negli ultimi km così per la fretta di arrivare hai pure fatto losprint...bravo Davide !

GIAN CARLO ha detto...

Ormai mi hai assolutamente sverniciato ..era inevitabile

Mathias ha detto...

grande gara Davide..tu che sei un figlio del Vento, solo a lui puoi concedere un rallentamento!!
ps: quanto mi rode non esserci stato

Master Runners ha detto...

GRan bella gara!
Anche il tempo per alzare la mano per la foto!
Che classe!
...peccato sto completino un po troppo biancazzurro..... :P

Pimpe ha detto...

bravo Davide!
ottimo tempo !
ma quanto hai sulla mezza ??
e cavoli .. pesi meno di me..! incredibile! :-))

Anonimo ha detto...

X Filippo: Grazie mille..non vedo l'ora di avvicinarmi ai 4'/km
X Paolo: speriamo in una bella mezza a Nurachi
X Franca: era fastidioso ma son riuscito comunque a correre abbastanza bene, mi sarebbe dispiaciuto rovinarmi il finale..forse avrei fatto massimo 15 secondi meglio
X Giancarlo: devo cmq continuare ad allenarmi, è facile tornare indietro per qualche problema, tu cerca di starmi sempre con il fiato sul collo ed io sarò contento
X Mathias: mi dispiace, era veramente una bella gara, spero prossimamente di trovarci in una gara insieme..magari biderosa!
X Master: grazie! mi dispiace per il colore :)
X Pimpe..questo è il mio nuovo tempo..ora ho questo tempo..peso così poco ma sono 1 e 68..l'anno scorso ho raggiunto facilmente anche i 55kg e meno..

Ribichesu Davide

Mic ha detto...

Il tempo è migliorabile, c'è ampio margine,... se non altro perchè usi scarpe da gara, adatte a tempi sotto l'ora e 10.

Anonimo ha detto...

X Mic: ancora scarpe leggerissime non le ho usate, stò usando le bandito che cmq già mi fanno cambiare marcia quando le indosso ..infatti il negoziante mi ha detto che per ora ancora è meglio non usare scarpe leggerissime.

R.Davide

Paolo Isola ha detto...

Complimenti per la gara! Ottimo tempo tenuto anche conto che avevi mal di pancia, ed il mal di pancia, ne sò io qualcosa in allenamento(in gara per fortuna riesco sempre a gareggiare spurgato o al limite mi prendo il dissenten se ho problemi troppo accentuati di diarrea), fa andare più piano. Ti consiglio di mettere, per gareggiare, le scarpe super leggere, sono un vantaggio non indifferente rispetto ad alti tipi di scarpe, le metto perfino io che ho i tendini d'achille ultra-malati, comunque quando ho fatto le mie 2 mezze maratone avevo le protettive, ma non avevo ancora comprato le super leggere.

Mic ha detto...

Le bandito sono scarpe A1 della categoria chiamata superleggere..
Altrimenti si va sulle chiodate da pista! Già queste a me sembrano leggere e poco idonee per la distanza e il ritmo a cui corri.

Anonimo ha detto...

X Paolo Isola: Grazie, come mi diceva anche Mic queste son già fi e troppo leggere, inoltre io son già un peso piuma e mi sento molto bene quando le indosso.
X MIC si è vero son A1.. mi dicevano che non sono proprio le più leggere e che sono al limite nel mio caso..sinceramente ancora non ho abbastanza esperienza..cmq per ora però son andate bene anche nelle mezza anche se devo dire che le avevo prese sopratutto per allenamenti in pista e gare brevi..ma alla fine sai com'è.. le metto sempre quando faccio le gare.

R.Davide

Lucky73 ha detto...

Sei cmq riuscito a controllare una partenza piuttosto veloce!
Troppo forte quando parli di freddo, se vieni qua ti iberni :-)))
Cmq hai grandi margini, devi puntare subito all'1.24

Anonimo ha detto...

X Lucky: chissà che fare lunghi mi faccia bene..vediamo alla prossima mezza che succederà. Forse ne devo fare una a maggio.

R.Davide

uscuru ha detto...

bel racconto... se cambi il completino ti do 1h25 alla prox!! ;)
bella gara pero'!!

Anonimo ha detto...

X Uscuru: Grazie, ...devo proprio chiedere al presidente di mettere qualche altro colore XD..quasi quasi un bel rosso o il giallo..purtroppo è la magliettina bianca di sotto che ha rovinato..sennò sarebbe stato tutto azzuro e sarebbe stata la nazionale ^_^ a presto ciao!!

R.Davide

Alvin ha detto...

Bravo davidone, ottimo tempo, per le scarpe non esagerare con la leggerezza... le tue articolazioni ti ringrazieranno!

Anonimo ha detto...

X Alvin:Grazie! si, starò attento!, infatti questa volta ho proprio sentito i post dolori..per fortuna mi son abituato ad usarle solo in gara.
R.Davide