Il mio sogno? trovare l'anima della corsa.. e della vita.

domenica 15 marzo 2009

5° Trofeo Monte Acuto Marathon



(11790m 50'26'' tempo reale)

Oggi era la giornata del 5° Trofeo Monte Acuto Marathon. Una gara importante qui in Sardegna. La partecipazione, nonostante ci siano i campionati italiani di corsa campestre, è elevata. I migliori rappresentanti della regione daranno fiducia all'ottima organizzazione di questa gara.
La sveglia oggi è stata alle 6 e 45, breve colazione con del pane e mezza tazzina di caffè. La sacca è pronta ed alle 8 si esce, si passa a prendere Paolo, puntualissimi si riparte alla volta di Ozieri. Il parcheggio sarà ampio e in un'attimo si scende dalla macchina per andare al punto di ritrovo. A piedi saliamo sulla rampa finale che caratterizzerà la gara, e su in alto c'è Ivo.
Conosco il 4° blogtrotters sardo. Con Ivo si inizia subito una discussione e si parla di chi c'è e chi no. L'argomento tocca Amedeo Bonfanti. Ieri Mathias mi aveva avvertito che sarebbe stato ad Ozieri. Tra il più e il meno il tempo passa e recuperiamo pettorale e ..a proposito..oggi nel pacco dei numeri c'è una caramella???..umm..c'è anche una nastro velcro..boh..eppure capisco che ha un'aspetto poco invitante..ma che è?...scherzo..poco prima vengo informato che oggi la gara avrà il chip..sarà il mio primo battesimo con questo strumentino..che figata!!! Cmq si inizia anche il riscaldamento, qualche salita leggera e nel frattempo le foto con Ivo ed il suo amico Giuseppe, Paolo, Amedeo (che è stato gentilissimo..e che fisico ..scolpito da anni e anni di attività fisica che posso solo sognare!).
Conosco anche la vincitrice della gara odierna, molto carina e gentile anche lei per la disponibilità a farsi scattare anche una foto.
I bambini iniziano le gare..ma che razzi che sono questi..
Ancora un po e tocca a noi..siamo 224. La partenza è di quelle da gara seria! Ci vuole un attimino a sistemarci tutti, ma in poco tempo si parte..bastano 200 metri e mi trovo là davanti con la strada già un po libera dal caos. Dopo una piccola accelerazione trovo il passo giusto e cerco di affrontare i 2 km di ascesa iniziale. La percentuale è del 4,5% di media più o meno continua. Ho pensato di prenderla intorno all'80 % delle mie forze. Forse avrei dovuto prenderla un po più veloce, perché poi ci sarà una lunga discesa che ci porterà fuori paese in cui recuperare, ma c'era anche l'attenzione a tenere le gambe fresche. All'inizio di tale discesa i tornanti sono stretti e ripidi, poi la pendenza si fa meno impressionante e pressappoco in questi 3km stimo una percentuale del 6,6% di media. Poi la discesa si fa sempre più morbida e si arriva ad una frazione lì vicino: San Nicola. A questo punto, voltandomi verso un cartello dell'organizzazione mi rendo conto che siamo al km 7..di già??, per un attimo faccio il pensiero che la gara sta già per finire..ed invece inizierà il calvario. Passiamo vicino ad un campo d calcio e la gente che forse era appena uscita da una partita inizia ad incitarci, più avanti anche delle altre signore. Dopo altre centinaia di metri passiamo vicino ad una piccola piazza e ci sarà la musica dei Queen a tutto volume..hihi..non ho capito se c'era festa o se era per noi..boh..cmq è stato un bel momento!! Un lungo rettilineo in discesa mi fa vedere almeno una trentina di avversari tutti in fila come un treno sulle rotaie. Ci saranno almeno 3 - 4 minuti davanti a me di atleti. Iniziamo la salita finale, inizio a prendere degli avversari e superarli, mi sembra di star bene e tutti ormai sono stanchi. Piano piano le pendenze iniziano ad appesantirmi e qui svoltiamo in un fondo valle dove troviamo una strada in sterrato con cambiamenti di pendenza e tendenza a salire..andiamo avanti e ormai vediamo Ozieri sullo sfondo. Gli strappi arrivano uno dopo l'altro, brevi, ma pesanti, l'ultimo è un muro di poche centinaia di metri oltre l'8% di media e che invita a sdraiarsi a terra e riposare. Si rientra dentro il paese sulla strada principale, ormai si è superato l'ultimo km. Arrivo alla rampa finale, vedo a circa 50 metri davanti a me 2 corridori..mi concentro ed inizio una progressione..in 100 metri al doppio della velocità li sorpasso sul traguardo.

Mi riprendo un pò e vado a guardare gli arrivi. Arriveranno a breve Paolo ed Ivo che avranno entrambi un pensiero sulla rampa che riportava sulla strada. Oggi il punto più difficile era quello... La frutta e l'acqua ci attendono..io mi gusterò un bel yogurt al cocco..buonissimo. Quando andiamo a cambiarci, gli atleti staranno ancora arrivando..scoprirò più tardi che su 224 partenti sono arrivato 53°. Molti dei partecipanti non dovrei neanche considerarli avversari vista la mia età, però mi fa un bell'effetto cmq. La sensazione di poter vedere gli altri che arrivano è molto bella, non essendo mai uno spettatore di queste bellissime gare. Oggi il gruppo di Ozieri ci ha fatto un bel regalo, c'era un clima di festa eccezionale e la premiazione è stata veramente calorosa. Ho trovato molto interessante e stuzzicante la disposizione di decine e decine di cestini premio sulla scalinata.

A proposito anche questa volta per un soffio sono stato premiato ed ho ricevuto anche io un bel cestino pieno di tante buone cose!! ..che ho già iniziato ad apprezzare!!. con Paolo salutiamo Amedeo e Ivo e con questo ultimo ci diamo appuntamento alla prossima.

P.S. il percorso della foto potrebbe non essere totalmente corretto per quanto riguarda l'attraversamento di San Nicola.

6 commenti:

Lucky73 ha detto...

Che gara Fantastica! Salita, discesa e rampe finali, davvero impegnativa!

Complimenti per il piazzamento qua è davvero impossibile a meno che vai 3.30 al km :-)))))))

E la volata? Sempre e comunque: chissà come godevi ad andare il doppio della loro velocità!

paolo72 ha detto...

complimenti davide per la bella giornata ci siamo veramente divertiti, come dicevamo in macchina al rientro ci vuole pazienza e allenamento, comunque grazie alla prossima volta venite con me ciao

Francarun ha detto...

ma quanto mangiate li in Sardegna siete peggio di noi.
complimenti per essere dinuovo rientrato a premio, ma nessuno aveva dubbi, ora vai come un treno !

Mathias ha detto...

che bello.. grande ritrovo.. ed io a soffrire per 36km.. tra qualche ora racconterò. mi hai fatto morire nel"stimo la pendenza al 6,6%".. ma che è nella stima metti anche i decimali? Di che l'hai calcolata a tavolino aio.. :-)

Ribichesu Davide ha detto...

x Lucky: hihi mi stà andando bene!..la gara era veramente fantastica...voleva provata per vedere quanto era particolare!
X Paolo72..ciao! sicuramente allenamento continuo e piano piano qualche km in più..ok non c'è problema!
X Franca: sinceramente questa volta non pensavo proprio di fare 4 e 16..probabilmente sono andato bene anche in discesa! grazie!
x Mathias..si l'ho stimata a tavolino...in effetti non avendo dati certi ho usato quelli di google e mi è venuto di usare il termine stima ..ma l'ho calcolato a grandi linee..hihihihi

Gianluca Rigon ha detto...

Stai facendo razzia di premi !!!!! Bravo !