Il mio sogno? trovare l'anima della corsa.. e della vita.

lunedì 22 dicembre 2008

Corsa e ghiaccio

Allora, ultimamente il clima è uscito dal solito periodo piovoso di novembre e ha lasciato spazio ad un tempo meno ventoso. Addirittura in questi giorni è uscito un po di sole.

Dopo questa breve annotazione passo ad una breve relazione dei miei allenamenti:

19/12/2008

Volevo fare qualche chilometro in più sempre stando attento ai miei piccoli problemi alla gamba destra. In totale ho fatto quasi 16 km divisi in tre parti da 25 minuti circa con velocità che oscillavano da intorno ai 4' e 40 '' a km. Ho recuperato 5 minuti ogni 25 circa di corsa..quindi 2 pause. E' successa una cosa strana, nei primi 5k soliti dolorini ma non eccessivi, poi nella seconda parte inizia ad addormentarsi il piede destro..la cosa non mi dava molto fastidio ma per almeno 15 minuti o forse più ho corso con la superficie del piede (soprattuto vicino alle dita) che aveva un po di formicolio e mezzo insensibile. Comunque continuo a correre tranquillo e penso che passerà, mi è già accaduto in passato e so che non mi darà problemi. Infatti dopo una breve discesina sparisce e lascia il posto ad un senso di benessere di tutta la zona. Una piccola salitina e mi fermo per l'ultima pausa. Gli ultimi 5 k li svolgerò senza nessun problema. Insomma sono passato da fastidi generali a niente. Bo..

20/12/2008

Esco anche oggi a fare circa 8 km. Esattamente la parte in leggera discesa saranno 4,370 chilometri e altrettanto al ritorno. Oggi corro un po veloce. Sembra strano ma mi sento veramente bene. L'andata sarà a 4'07'' /Km chiusi in 18'. Dopo 5 minuti torno verso casa andando un po più lento e chiudendo in 4'26'' con un tempo d 19'24''. Nesssun problema.

La sera però mi lascio un po andare e mi faccio tentare dalla pista su ghiaccio..insomma era da 28 anni che volevo provare a pattinare sul ghiaccio e cosi mi faccio anche 40 minuti sul ghiaccio. Premetto che sapevo già pattinare sui pattini con ruote in linea e quindi ci ho messo 10 minuti ad abituarmi al ghiaccio. Per la cronaca...non sono caduto neanche una volta ma in compenso un'istruttore mi ha detto di andare piano ^-^'.

Nella foto sto evitando di travolgere il bambino..

21/12/2008
Giusto per non perdere giornate ieri ho provato a vedere cosa avevano fatto i pattini alle gambe. Dato che mentre pattinavo avevo sentito ogni tipo di dolorino in vicinanza dei tendini d'achille (normalissima cosa appena ti metti quelle trappole ai piedi..inoltre erano anche un pò rovinati..la pista invece era un campo di combattimento..)sono uscito a fare altri 8 km a velocità moderata (oltre i 4' e 30 a km) e per fortuna il risultato è stato che non ho sentito niente.
22/12/2008
Oggi riposo. Mancano 32 km ai 1000.

Auguro a tutti buone feste!

6 commenti:

Mathias ha detto...

anche eleonora mi vuol trascinare a corte santa maria a pattinare..mi sto opponendo strenuamente!! :-) buone feste e mii auguro che da qui a qualche giorno la tua corsa possa tornar libera di esprimersi senza badare ai segnali del corpo che non sian quelli legati alla prestazione..

Francarun ha detto...

tu cerca di riprenderti e attento al ghiaccio è malefico !
intanto buone feste e buon allenamenti !

Gianluca Rigon ha detto...

Forse il formicolio dipende da come hai allacciato le scarpe ? Boh... Anche a me è capitato qualche volta, ma dopo non è mai successo niente di grave...
Comunque stai facendo ottimi allenamenti veloci !

GIAN CARLO ha detto...

Pattinare è bellissimo...io lo facevo a rotelle anche in pista con frequenza da piccolo.
Poi ho provato i pattini con le ruote in fila(ed è + facile) e ogni volta che posso quelli su ghiaccio...mi ci diverto parecchio e non li vedo contro indicati alla corsa come il calcio o il tennis

Lucky73 ha detto...

Attento ai pattini! Ricordo un volo alla Fantozzi di qlc anno fa. Colpo della strega e bloccato per una settimana :-))

ti faccio tanti auguri di buone feste e un 2009 senza dolorini!!

Ciao!

Daniele Uboldi ha detto...

Augurissimi e Buone Feste!!!