Il mio sogno? trovare l'anima della corsa.. e della vita.

martedì 28 dicembre 2010

2010

Che dire, verso la fine dell'anno si accumulano i pensieri e ci si lascia un po andare. Con il freddo si blocca anche la voglia di scrivere, si dilatano i tempi e si ragiona molto più lentamente. Si assapora di più la calma del periodo e si riflette sulle fatiche dell'anno: si fanno i bilanci. Un anno strepitoso, tempi migliorati su ogni gara che avevo svolto anche l'anno scorso. Prestazioni migliorate in salita, nella velocità, sulle gare lunghe e corte. Sono passato da fare una ultramaratona in salita di 50km a una gara sui 1000 m chiusa poco sopra i 3'/km nel giro di un mese. Ho fatto 3 mezze, mi son impegnato in due campionati di gare ed ho concluso 31 competizioni. 320 km di gare rispetto ai 250 dell'anno scorso. In totale i km percorsi fino a quest'anno sono pochini: solo 2309 ma superiori ai 2170 dell'anno scorso. Un anno emozionante e veramente appassionante. Sono contento di avergli dedicato il tempo speso. Sono dati di poco conto, rispetto a quelli di tanti atleti che ho avuto piacere di conoscere anche quest'anno, ma ne vado molto fiero. Vado molto fiero e sono particolarmente contento anche della targa che mi è stata consegnata alla festa di fine anno dalla mia società, la Studium et Stadium. Targa che è andata anche a mio padre per i risultati ottenuti. Devo dire che sono molto contento soprattuto per lui, in quanto in proporzione all'età e alle condizioni del suo ginocchio, lo considero molto più bravo di me. Per rendere meglio il concetto vi riporto le sue parole riguardo la targa: non pensavo che avrei avuto un riconoscimento sportivo a 63 anni compiuti.
Per il resto, penso che non ci sia bisogno di aggiungere altro, tutto è già scritto nei numerosi post precedenti. A breve posterò anche il riepilogo degli ultimi 2 mesi di corsa e sarà archiviato questo 2010. Concludendo, vorrei solo dare il ringraziamento a tutti quelli che mi hanno incoraggiato o che si sono preoccupati per me e che credono sempre in questo sport e a chi lo pratica. Grazie!

6 commenti:

Lucky73 ha detto...

Numeri importanti invece e fai bene ad esserne fiero!

Un grandissimo anno e un grande pensiero a tuo padre che è davvero forte!

Buon Anno Davide e Buon Anno ai tuoi genitori, spero di tornare in Sardegna, un giorno! Nel frattempo ti aspetto a Milano :-)

Grezzo ha detto...

La tua costanza quest'anno ti ha premiato, dato che rispetto allo scorso anno i tuoi tempi sono decisamente migliori, continuando su questo sentiero l'anno prossimo potresti puntare anche più in alto. Il poco più di 3' sui 1000 vuol dire che non hai molta velocità (ai miei vecchi tempi lo standard era 2'48"), ma i 50 km in salita sicuramente dimostrano che le lunghe distanze ti fanno un baffo :)

Pimpe ha detto...

complimenti ad entrambi ;-)
ciaoo

daniele , lo sport secondo me ha detto...

complimenti hai avuto un' anno stupendo ! il 2011 ti riserverà ancora miglioramenti .

Francarun ha detto...

Tu e tuo padre siete mitici, vi siete meritati questa targa.
questo anno è passato bene devo dire davide, il prossimo sarà migliore di questo, con tantisime soddisfazioni e vittorie.
te lo Auguro con tutto il cuore.

Davide R. ha detto...

X LuckY: Ti ringrazio tantissimo!! Ti auguro un grande anno anche a tè e famiglia!! Spero di riuscire a muovermi un pò di più e andare a fare anche qualche corsa dalle tue parti!!

X Grezzo: Grazie!! il 1000 è una distanza ancora che mi sfianca... preferisco un bel 400 secco. sicuramente dovrei prepararlo molto meglio!! diciamo che la distanza mi viene più familiare.. anche se penso di avere ancora molta strada da fare proprio in quella direzione... mah vediamo un pò coem si evolverà al mia corsa.. Buon annno!!

X Pimpe: Grazie Pimpe, ti auguro buon anno!

X Daniele: Grazie!!! spero di si!!Buon anno!!

X Franca: mi avrai portato fortuna tu??? alla fin fine l'anno è stato caratterizzato dalla preparazione per la trasferta in Toscana :) a presto e buon anno!!